sala accoglienza

  • Home
  • sala accoglienza

La Sala Accoglienza

Benvenuti al Museo Barca Lariana

Cinque differenti imbarcazioni, cinque introduzioni ai capitoli museali, dalla prima barca a sfondare il muro dei 200 kh, all'eleganza di un'elegante inglesina da passeggio.

La sala accoglie il visitatore con cinque meravigliose barche, un’ introduzione ai cinque capitoli narrativi del percorso museale: le barche storiche, l’Ottocento inglese, le regate lariane, la classe dei possenti runabout e i bolidi della motonautica lariana. Incanta il visitatore la Serie Laghi n. 8, una splendida vela del 1920 che fu della contessa ed esploratrice Carlangela Durini. 
Non passano poi inosservate la carena rossa del Laura I°, firmato Guido Abbate – il primo scafo a superare i 200 kmh – e l’eleganza perfettamente conservata del Colombo 007.

Bookshop

In questa sala è presente inoltre il nostro bookshop, con libri e saggi sulla storia nautica lariana, romanzi e racconti di lago, oggettistica e souvenir rigosamente nautici o in tema Lago di Como.

Porsche Type 729 Engine

Uno dei motori marinizzati più interessanti della storia, spingeva le 356. 
Utilizzabile come entrobordo anche in modalità V-Drive.

Logo

Il Museo

Il Museo si propone di raccontare la storia della nautica di un territorio ricco di storia e cultura, quello della Lombardia e del Lago di Como, con la sua straordinaria raccolta di oltre 400 imbarcazioni.

Contattaci

Dove Siamo